Trovato in Germania l’autista che ha investito Rebellin

Sarebbe un camionista 62enne tedesco l'investitore di Rebellin. Trovato in Germania grazie alla collaborazione tra carabinieri e polizia tedesca.

Davide Rebellin a Verona Arena 2019
Davide Rebellin a Verona per il Giro del 2019

A due giorni di distanza dalla morte di Davide Rebellin, investito nel vicentino mentre si allenava in bicicletta, sembra sia stato individuato il camionista responsabile dell’investimento.

LEGGI ANCHE: Cup, a Verona e provincia cambiano i numeri di telefono per prenotare le visite mediche

«Si tratterebbe di un cittadino tedesco di 62 anni, identificato grazie alla collaborazione tra carabinieri e polizia tedesca» riporta l’Ansa (non cinquantenne come in un primo momento riportato). Si sarebbe accorto di quanto accaduto, ma avrebbe deciso di allontanarsi, tornare in patria e rendersi irreperibile. «Tra l’altro, era già stato condannato in Italia, a Foggia, nel 2001, per essere fuggito dopo un incidente senza prestare soccorso alle persone coinvolte».

«È stato denunciato a piede libero, ma non posto in stato di fermo, perché il codice tedesco non prevede il reato di omicidio stradale» riporta sempre l’agenzia.

LEGGI ANCHE: Cassani ricorda Rebellin: «Era la passione per il ciclismo fatta persona»

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM