Torri del Benaco: in carcere il 30enne che ha accoltellato il padre

Il 30enne, sotto gli occhi della madre, ha colpito il padre con cinque coltellate nella loro abitazione a Torri. L’uomo è stato arrestato e portato in carcere stamattina dai Carabinieri.

Carabinieri Villafranca
New call-to-action

I Carabinieri della Stazione di Torri del Benaco, nella serata di ieri, martedì 9 aprile, hanno arrestato un 30enne, italiano, residente in quel comune, colpito da ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Verona.

Il provvedimento deriva da una serrata attività di indagine condotta dai Carabinieri di Torri del Benaco, avviata a seguito della violenta aggressione da parte dell’uomo, lo scorso sabato, nei confronti del padre, colpito alla schiena e al petto con cinque coltellate nella loro abitazione, il tutto in presenza della madre del giovane che ha dato l’allarme.

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco

Nella circostanza, l’intervento immediato e tempestivo dei Carabinieri ha consentito di mettere al sicuro la vittima e scongiurare il peggio.

Il 30enne, a termine delle formalità di rito, è stato trasferito nella Casa Circondariale di Verona a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LEGGI ANCHE: Arresto cardiaco in strada a Verona: rianimato con il 118 al telefono