Torna a Bovolone il corso per cani molecolari

Si terrà questo weekend "K9 Revolution Mentrailing", l'addestramento per cani usati nella ricerca di persone scomparse. Tra i coach Ivan Schmidt, missing profiler di numerose investigazioni come il caso di Yara Gambirasio.

addestramento cani ricerca persone scomparse

Tornano all’ex Base Militare Franco Cappa (72° IT) di Bovolone i cani molecolari (Mantrailing) per un Workshop con Istruttori di fama Internazionale e con partecipanti provenienti da tutta l’Italia. 

Appuntamento da non perdere questo weekend: domani, 24 settembre e domenica 25. Andrà in scena il K9 Revolution Mentrailing, ovvero la ricerca persone con l’ausilio di Unità Cinofile. La due giorni, supportata dal Comune di Bovolone, è organizzata da Mare & Monti Team Cinofilo Genova in collaborazione con Meladog Asd di Oppeano (Verona). 

LEGGI LE ULTIME NEWS

Un momento dell’addestramento della precedente edizione di K9 Revolution Mentrailing

K9 Revolution Mentrailing si svolgerà alla ex Base Militare di Bovolone, location offerta dal Comune e prevede un programma interamente pratico con una serie di esercitazioni un situazione tecniche e logistiche estreme con l’ausilio di Istruttori esperti, nonché conosciuti a a livello internazionale: tra questi Ivan Schmidt, Dog Trainer Professional e K9 Mantrailing Master Instructor – Svizzera nonché “Missing Profiler” in prima linea nei famosi casi di scomparsa di Yara Gambirasio, le gemelline Sheep in Svizzera e il sequestro di Ruben Bianchi, poi ritrovato in Mozambico e molti altri.  L’Istruttore svizzero sarà affiancato alla collega italiana Virginia Ancona anch’essa K9 Master Instructor di Mantrailing. 

Ivan Schmidt, Dog Trainer Professional e K9 Mantrailing Master Instructor

«Abbiamo fortemente voluto questo evento – afferma Ivan Schmidt – in quanto gli ultimi fatti di cronaca ci dimostrano come la formazione e le esperienze in ambienti e tipologie di scene diversificate, sia fondamentale nel bagaglio di ciascun binomio. Troppi i casi irrisolti, troppi i casi che terminano in una tragedia, troppi i casi dove un intervento tempestivo frutto di una consolidata formazione avrebbe potuto cambiarne gli esiti».

 «Dunque l’obiettivo di queste due giornate è quello di permettere ai partecipanti attraverso un sano confronto, l’accrescimento e il consolidamento della propria formazione nell’ambito della ricerca persone scomparse. Le prove di lavoro – conclude Ivan Schmidt – avverranno in diurna ma metteranno a dura prova la resistenza fisica e psicologica dei binomi, perché si lavorerà su tracce lunghe e invecchiate». 

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv