Tommasi, la Stella dell’Arena tornerà «se ci sono le condizioni necessarie»

Dopo le polemiche delle scorse settimane, anche il sindaco Damiano Tommasi è intervenuto sulla "questione stella". «È ferma intenzione di questa Amministrazione riportare la Stella al suo posto se si ravvisano tutte le condizioni di sicurezza necessarie. La sua caduta è stato uno dei momenti più difficili per l’Amministrazione».

Incidente Stella Arena - visita perito
Il sopralluogo del perito lo scorso 5 aprile 2023

L’intenzione è far tornare la stella dall’anno prossimo

Durante l’ultimo consiglio comunale, il sindaco Damiano Tommasi è intervenuto sulla questione della Stella in Piazza Bra. Nelle ultime settimane sono state infatti numerose le polemiche relative al ripristino o meno della storica stella.

«La caduta della Stella è stato uno dei momenti più difficili per l’Amministrazione – ha esordito il primo cittadino -. Il crollo del basamento fortunatamente non ha coinvolto nessuna persona, ma al di là di questo è seguito poi il sequestro e ancora adesso vi è un’indagine in corso con risvolti penali. Quindi, per rispetto dell’autorità giudiziaria abbiamo mantenuto un atteggiamento di riserbo sulla situazione».

LEGGI ANCHE: Al Consorzio ZAI il Premio Verona Network 2024

«Il dissequestro è avvenuto di recente e solo dopo si è potuto pensare di interloquire con Fondazione per l’Arena, proprietario della Stella, con la quale si è già avviato un colloquio per analizzare il danno e l’intervento che è necessario non solo per la sistemazione del basamento ma anche per la manutenzione del resto della Stella. È ferma intenzione di questa Amministrazione riportare la Stella al suo posto se si ravvisano tutte le condizioni di sicurezza necessarie, in particolare, visti i recenti accadimenti, nelle fasi di montaggio e smontaggio. Come è sempre stato sarà poi necessaria l’autorizzazione della Sovrintendenza».

«Se non fosse possibile il montaggio per questo Natale e ferma intenzione dell’Amministrazione che la Stella torni al più presto, a partire dall’anno prossimo. Per quanto riguarda i presepi, invece, non vi è alcun intoppo, se non il fatto che ci sono dei lavori nel loggiato della Gran Guardia per gli infissi, ma credo nulla che possa inficiarne la realizzazione».  

LEGGI LE ULTIME NEWS

Damiano Tommasi sindaco Verona
Damiano Tommasi

Risposta simile l’aveva fornita anche la vicesindaca Barbara Bissoli, che lo scorso 29 settembre aveva affermato: «La questione è complessa. La stella è gravemente danneggiata: il basamento che poggiava sulla parte sommitale dell’Arena va riprogettato e ricostruito ed è difficile che possa essere pronta per questo Natale. Vi sono poi altri aspetti di tipo autorizzativo da non trascurare. L’amministrazione si sta interrogando su una soluzione alternativa, quantomeno per quest’anno, che salvaguardi l’aspettativa della cittadinanza di una stella in piazza Bra o in un altro luogo simbolo della città».

LEGGI ANCHE: Zanzare: nelle farmacie veronesi il kit antilarvale a prezzo calmierato