Tenta una rapina con coltello a Veronetta, 43enne arrestato

Fine settimana intenso per i Carabinieri. Arrestato anche un 54enne per maltrattamenti in famiglia a Isola della Scala e un 51enne per violazioni delle misure restrittive.

Carabinieri supermercato Veronetta tentata rapina con coltello

Il fine settimana appena trascorso ha visto i Carabinieri di Verona molto impegnati sia in un intenso controllo del territorio, sia nella repressione di reati contro il patrimonio e la famiglia; attività che ha portato all’arresto di tre persone, uno per tentata rapina ai danni di un supermercato della città e due per maltrattamenti familiari.

Nel pomeriggio del 10 maggio i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Verona hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne marocchino, noto alle forze dell’ordine e in Italia senza fissa dimora, poiché gravemente indiziato di aver tentato di rubare, nel supermercato In’s di via XX Settembre oggetti di cancelleria, nonché di aver minacciato, con l’uso di un coltello, i dipendenti dell’esercizio commerciale intervenuti.

L’11 maggio 2024 i Carabinieri di Isola della Scala hanno arrestato un 54enne del luogo, in esecuzione ad ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. di Verona per ripetuti maltrattamenti contro familiari e conviventi, commessi nei precedenti mesi dell’anno in corso.

Sempre il 10 maggio i Carabinieri di Grezzana hanno arrestato un 51enne veronese, in esecuzione a ordinanza di aggravamento della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, del divieto di avvicinamento alla parte offesa e dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, con quella della custodia in carcere, emessa dal Tribunale di Verona; anche in questo caso il provvedimento cautelare è conseguente a reiterate violazioni della precedente misura.

Tutti e tre gli arrestati, concluse le formalità di rito sono stati portati nella casa circondariale di Verona Montorio a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.