Tenta di buttarsi nell’Adige: uomo di 75 anni salvato dalla polizia

Avrebbe tentato di gettarsi nel fiume da Lungadige Galtarossa un anziano veronese di 75 anni che, nel pomeriggio di ieri, aveva progettato di suicidarsi. Provvidenziale la chiamata di un passante, che ha avvertito la polizia. L’uomo, salvato dall’intervento degli agenti, è stato portato all’ospedale di Borgo Roma. Ancora ignote le cause del gesto, forse riconducibile a problemi famigliari.

Non si sanno ancora le cause che hanno spinto un anziano veronese di 75 anni a tentare il suicidio nel pomeriggio di ieri, 12 marzo. Forse il gesto è da ricondurre ad alcune problematiche famigliari, ma ciò che è certo è che l’uomo avrebbe tentato di gettarsi nell’Adige per porre fine alla sua vita.

L’allarme è stato lanciato intorno alle 13 da un passante, il quale era stato avvicinato dall’anziano che manifestava volontà suicide. L’arrivo della polizia sul luogo dove si trovava il settantacinquenne, Lungadige Galtarossa, è stato immediato.

Una volta preso contatto con l’uomo, che stava per gettarsi nelle acque gelide dell’Adige, gli agenti sono riusciti a distrarlo e a metterlo in salvo. L’anziano è stato quindi trasportato, in evidente stato di agitazione, al pronto soccorso di Borgo Roma dove è poi stato ricoverato presso il reparto di Psichiatria.