Tassa di sbarco a Venezia: arriva l’ok del Consiglio

veneto report eurostat

Approvato dal Consiglio comunale di Venezia la “tassa di sbarco”. A favore 22 consiglieri su 33. Esenti dall’imposta anche chi è nato a Venezia ma risiede altrove.

Il Consiglio comunale di Venezia ha approvato stasera a maggioranza il Regolamento di applicazione del “contributo di accesso” al centro storico, la cosiddetta “tassa di sbarco” introdotta per la città lagunare dall’ultima legge di bilancio.

Hanno votato a favore 22 su 33 consiglieri presenti, contrari 5; i consiglieri del Partito democratico non hanno partecipato alla votazione. Con lo stesso esito è stata approvata la delibera per l’immediata esecuzione del provvedimento. Inoltre, secondo l’emendamento presentato oggi dalla Giunta comunale, chi è nato a Venezia e abita altrove sarà esentato dal pagamento della tassa. (Ansa)