Sub militare muore nel Garda durante un’esercitazione

Stava facendo un’esercitazione subacquea e non è più riemerso. Questo è ciò che è accaduto ieri mattina nelle acque del lago di Garda a Toscolano Maderno ad un militare durante un’immersione. A lanciare l’allarme due commilitoni.

È morto ieri durante un’esercitazione Miguel Verdecchia, aviere 39enne dell’Aerobase del Sesto Stormo dell’Aeronautica a Ghedi. L’uomo, di origini romane, si era immerso nelle acque del lago di Garda insieme a due compagni che, non vedendolo riemergere, hanno lanciato l’allarme. Sul posto sono accorsi vigili del fuoco, volontari del Garda e guardia costiera, oltre ai carabinieri e, dopo ore di ricerche, il corpo dell’uomo è stato individuato ed estratto.  Ancora non è chiara la dinamica dell’accaduto, potrebbe essersi trattato di un malore improvviso ma ad accertarsene sarà la Procura che ha già aperto le indagini.