Strage di Viareggio: chiesti 15 anni per Moretti

Chieste condanne più severe per l’ex Ad di Rfi e Fs, Mauro Moretti in relazione alla strage ferroviaria di Viareggio del 2009, che causò la morte di 32 persone. La requisitoria a Firenze ha chiesto 15 anni per Moretti.

Mauro Moretti

La procura generale di Firenze ha chiesto 15 anni e 6 mesi di condanna per Mauro Moretti, sia come Ad di Rfi sia come Ad di Fs (per questa parte fu assolto in primo grado dove fu condannato a 7 anni) in relazione alla strage ferroviaria di Viareggio del 2009 che causò 32 morti. E proprio Moretti stamani è intervenuto in udienza e ha annunciato l’intenzione di rinunciare alla prescrizione: “lo faccio per rispetto delle vittime, dei familiari delle vittime e del loro dolore. Lo faccio perché ritengo di essere innocente”.

Tra le altre condanne la procura generale ha chiesto poi 14 anni e 6 mesi per Michele Mario Elia (ex Ad Rfi) e 7 anni e 6 mesi per Vincenzo Soprano (ex Ad Trenitalia). Le richieste considerano 6 mesi di taglio per la prescrizione di alcuni reati. Mentre Moretti lasciava l’udienza una familiare delle vittime lo ha seguito fuori dall’aula e gli ha detto a voce alta: “Pulisciti la bocca prima di parlare delle famiglie delle vittime”. (Ansa)