Parona, Bomba Day: partito il conto alla rovescia

Giovedì 28 artificieri all'opera e quasi 3mila i residenti che verranno evacuati per la rimozione dell'ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale. Stop anche alla circolazione ferroviaria.

disinnesco ordigno della seconda guerra mondiale a Parona

Sarà giovedì 28 dicembre il giorno del disinnesco della bomba americana, residuato bellico della seconda Guerra Mondiale, del peso di mille libbre. Pronto il piano d’intervento per l’assistenza della popolazione interessata dalle operazioni di disinnesco. Predisposti tramite 118 e Ulss9 i servizi di trasporto per le persone allettate e con difficoltà di movimento.

I 2.828 residenti nel raggio di 755 metri  (zona rossa) dal punto di ritrovamento, devono uscire dall’area entro le 7.30 del mattino. Il perimetro individuato ricomprende tutto l’abitato di Parona e due immobili del comune di Negrar. Le operazioni dei militari dell’Esercito Italiano, 8° Reggimento Guastatori della Folgore di Legnago, dureranno per circa 9 ore: sarà interclusa tutta la viabilità stradale da e per la Valpolicella, sulla statale del Brennero e anche la linea ferroviaria del Brennero.

Su ordinanza della Prefettura di Verona interrotta anche la circolazione ferroviaria tra Verona e Domegliara per consentire la rimozione di un ordigno bellico. L’orario per il termine delle attività è legato all’effettivo completamento dell’intervento degli artificieri.

Tutti i treni sono cancellati e il servizio sarà effettuato con corse bus tra Verona e Domegliara, con aumento dei tempi di percorrenza in relazione anche al traffico stradale. A Verona e Domegliara i viaggiatori potranno proseguire il viaggio con il primo treno successivo.

I posti disponibili possono essere inferiori rispetto al normale servizio offerto, si consiglia pertanto di valutare la ripianificazione del proprio viaggio. Le biglietterie e il personale di assistenza di Verona e Domegliara forniranno adeguate e assistenza con un presidio straordinario a disposizione della clientela.

Informazioni di dettaglio disponibili su www.trenitalia.com (sezione Infomobilità, alla pagina Lavori e Modifiche al servizio) e tramite Smart Caring personalizzato su App di Trenitalia. Attivo il call center gratuito 800 89 20 21.