Trofeo Nicolli, 180 Giovanissimi in campo, per la prima volta sul Lago di Garda

nicolli

Saranno 180 i ragazzi tra i 12 e i 14 anni che, dal 21 al 23 aprile, prenderanno parte al 21° torneo calcistico regionale in memoria di Giuseppe Nicolli, ex presidente del Comitato Regionale Veneto della Lega Nazionale Dilettanti-Figc. La manifestazione, organizzata dallo stesso Comitato, prevede tre giornate di gara, sul lago di Garda, negli stadi comunali di Valeggio sul Mincio, Garda e Calmasino di Bardolino. Il regolamento prevede 3 gironi con partite da 40 minuti, al termine delle quali, in caso di pareggio, ci saranno i calci di rigore. Alla fine delle tre giornate sarà stilata una classifica unica delle 9 squadre partecipanti, le prime due classificate disputeranno la finale, che si terrà allo stadio di Calmasino lunedì 23 aprile alle ore 16.30. Su ogni campo da gioco sarà presente un’ambulanza dell’associazione AVSS Croce Blu di Verona.

Per il secondo anno consecutivo, oltre alle classiche premiazioni, verrà consegnato il premio fair play, sponsorizzato da Agsm, che andrà alla personalità, giocatore o dirigente, che meglio avrà rappresentato la lealtà e la correttezza sportiva.

Il torneo, patrocinato dai Comuni di Verona, Bardolino, Peschiera del Garda, Garda e Valeggio sul Mincio, è stato presentato questa mattina in sala Arazzi dall’assessore allo Sport Filippo Rando. Presenti, insieme ai rappresentanti dei Comuni coinvolti, il presidente e il vicepresidente vicario del Comitato Regionale Veneto della Lega Nazionale Dilettanti Giuseppe Ruzza e Patrick Pitton, il vicepresidente LND Roberto Mamerti, il consigliere delegato di Verona Mario Furlan, il rappresentante del Coni Veneto Claudio Toninel e il presidente regionale degli arbitri Dino Tommasi.

Per la prima volta questo importante torneo regionale si terrà sul territorio veronese – ha spiegato Rando –. Siamo pertanto felici di promuovere questa manifestazione, che sarà una grande vetrina per tutti i giovanissimi che parteciperanno. E dopo la vittoria dello scorso anno della squadra scaligera, speriamo di poter replicare il risultato”.