Olimpiadi 2026? Il finale potrebbe essere in Arena

Idea affascinante quella proposta oggi dal presidente del Coni Giovanni Malagò in merito all’eventuale vittoria del tandem Milano-Cortina nella corsa di aggiudicazione dei Giochi olimpici del 2026. Malagò, infatti, ha paventato l’ipotesi di celebrare l’eventuale cerimonia di chiusura nell’anfiteatro romano scaligero.

“Inizialmente, cerimonia di apertura e chiusura dovevano essere entrambe a Milano, ma stiamo valutando anche altre possibilità per quella conclusiva: l’Arena di Verona diciamo che è un’idea. Questa deve essere l’Olimpiade del territorio, il più possibile”. Così Giovanni Malagò, al termine dell’incontro andato in scena al Coni con i rappresentanti di Milano, Lombardia, Cortina e Veneto, sulla candidatura ai Giochi invernali 2026.

“Se c’è ancora la speranza di un sostegno economico del Governo? Rispetto assoluto per il Governo – aggiunge il presidente del Coni – vedremo gli sviluppi nei prossimi mesi ma con molta serenità e senza creare polemiche o tirare per la giacchetta nessuno. I numeri spalmati su otto anni sono estremamente alla portata di bilanci e budget di regioni così importanti. Quindi, non c’è il timore di andare senza le risorse del Governo”.