Luca Hoelbling torna sulla terra al 9° Tuscan Rewind

Sarà un weekend di rally con due importanti giornate di gare a Montalcino: il 24 e il 25 novembre si disputerà il nono Tuscan Rewind, appuntamento conclusivo del Campionato Italiano Rally Terra. Attesissimo è il pilota italiano Luca Hoelbling, alla guida di una SKODA Fabia R5 che si dice molto felice di tornare a correre sullo sterrato, a più di un anno dall’ultima occasione.

Affiancato da Mauro Grassi sulla ŠKODA Fabia R5 #2 preparata da S.A. Motorsport, Hoelbling è alla seconda partecipazione a questa manifestazione, dove nel 2014 terminò terzo assoluto e primo di classe S2000 sulla Fabia S2000, nella sua prima gara con il marchio di Mladá Boleslav.

Il programma agonistico prenderà il via sabato 24 dalle 8:00 alle 11:00 su un tratto della PS2 “Badia Ardenga”. La partenza avverrà dall’Enoteca Bruno Dalmazio di Montalcino alle 14:25 per disputare a seguire le due prove speciali della prima tappa. Dopo il riordino notturno a Buonconvento, domenica i piloti affronteranno la giornata più tosta, con tre prove da ripetere due volte tra cui la lunga “Torrenieri-Badia-Castiglion del Bosco” di quasi 25 chilometri. Il riordino a Barbi e l’assistenza nuovamente a Buonconvento spezzeranno la giornata, che si concluderà alle 16:30 con l’arrivo a Montalcino, dopo oltre 100 chilometri di prove cronometrate.

Sarà una bella sfida, con tutti i maggiori specialisti delle corse su strade sterrate in Italia.

“Sono davvero molto felice di tornare a correre sulla terra, anche se dopo tutto questo tempo occorrerà qualche chilometro per riprendere le misure alla ŠKODA Fabia R5 sullo sterrato. Il percorso è cambiato moltissimo dalla mia partecipazione nel 2014, ma il terreno di queste strade è duro, compatto e con una conformazione sempre molto veloce. Le previsioni sono certe del maltempo e non ho particolare esperienza nel partire davanti con la pioggia su queste speciali, ma sono fiducioso che questo non rappresenti un handicap anche se valuterò una volta in gara quale sarà l’approccio migliore.” queste le parole del campione. Non resta che augurargli buona fortuna!