Fortitudo, Martina: “Possiamo far sognare!”

Con sette gol in campionato e una doppietta nell’ultima con il Cesena (finita con 3-1) l’attaccante Martina Gelmetti si sta dimostrando il faro dell’attacco gialloblù. Dopo il digiuno prolungato, la soddisfazione per il contributo al gioco di squadra della Fortitudo Mozzecane.

L’ultimo match ha visto la squadra scaligera brava a chiudere il centrocampo e l’attacco degli avversari, con un secondo tempo più concreto e con buoni fraseggi. Nonostante l’attaccante possa mirare alla vetta della classifica cannonieri, Martina punta a dare il suo contributo per conquistare i tre punti ogni domenica. Anche se rimane il pensiero di superare lo score dello scorso anno.

Sul versante infortuni – al momento due le assenze – l’attaccante gialloblù rimarca la coesione della squadra: “Ci sono state spesso assenze importanti, ma più di una volta in questo campionato è stato dimostrato che gli infortuni non ci hanno penalizzato ma ci hanno dato quella forza in più e quella coesione in più. E poi c’è da puntualizzare che chi è stata chiamata in causa ha sempre coperto il ruolo nel migliore dei modi”.

Sull’imminente sfida con il Cittadella per il recupero, la posta in gioco è il secondo posto. “Sentiamo più la voglia di divertirci anziché la pressione – chiarisce Martina – “Siamo cariche, conosciamo la nostra potenza, non vediamo l’ora di giocarla. Sarà una bella partita e noi ci siamo!”

La salvezza per la Fortitudo sono i 30 punti. Un traguardo che potrebbe mettere sotto pressione le giocatrici di mister Bragantini: “Anche solo inconsciamente arrivati a 30 punti saremo più tranquille. Credo che dopo il mese di preparazione nessuna di noi si sia fermata al pensiero di  – “dobbiamo salvarci” –  ma sia andata oltre. Si era capito già da subito che la Fortitudo quest’anno è una squadra che può far sognare!” È la chiusura della Gelmetti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.