Coni, oggi la scelta della città candidata per le Olimpiadi 2026

Questa sera, quasi certamente, sapremo quale delle tre città italiane tra Milano, Torino o Cortina d’Ampezzo sarà la candidata ufficiale per il nostro Paese alle Olimpiadi invernali del prossimo 2026. E’ previsto infatti in giornata il via libera definitivo del consiglio nazionale del Coni per al scelta della città che concorrerà nella gara di aggiudicazione della grande manifestazione prevista tra otto anni.

Nel frattempo ieri, l’endorsement delle categorie economiche, delle organizzazioni dei lavoratori del Veneto e del sistema confindustriale di tutto il Nord Est (Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia) i quali hanno inviato una lettera aperta al sottosegretario Giancarlo Giorgetti e al Presidente del Giovanni Coni Malagò proprio per sostenere la candidatura di Cortina d’Ampezzo e delle Dolomiti a ospitare le Olimpiadi e Paralimpiadi Invernali del 2026.

Oltre alle tre Confindustrie regionali, hanno sottoscritto l’appello per il Veneto anche Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, UnionCamere, Confindustria Turismo, Assitai, Ance, Cna, Confcooperative, Confagricoltura, Coldiretti, Unicarve, Cisl e Uil.