Agli Oscar della Salute ci sarà anche il trainer hollywodiano Robert Jhonson

Verona consegna gli oscar della salute e aspetta l’arrivo sul tappeto rosso del più importante life trainer al mondo. Robert Jhonson, consulente di star hollywoodiane e di numerose società multinazionali, sarà uno dei premiati nel corso della cerimonia Italian Health Award, che si terrà domani sera al Teatro Ristori.

La seconda edizione degli Oscar richiamerà in città numerose personalità del mondo del benessere, della salute e dello sport, che nel corso della serata dialogheranno e incontreranno il pubblico. Saranno sei i premiati che, dalle 20.45, saliranno sul palcoscenico. Oltre a Jhonson, l’ex atleta olimpica Nicoletta Tinti, l’inventore della dieta molecolare Pier Luigi Rossi, la runner Ivana De Martino, che vanta una corsa di 341 chilometri attorno al Monte Bianco; ma anche l’entomologo Gianumberto Accinelli e la campionessa mondiale di karate Sara Cardin.

Due le menzioni speciali: una per lo sport, che andrà alla squadra di serie A1 di Pallanuoto femminile CSS di Verona, e una per le scuole, ed in particolare per gli studenti che hanno realizzato il miglior elaborato sul docufilm Choose Love di Thomas Torelli.

In una serata con focus sul benessere, ci sarà spazio anche per la solidarietà. Il ricavato sarà infatti devoluto a Save the Children, ed i biglietti, al prezzo di 10 euro, possono essere acquistati sul sito  dell’evento o direttamente in teatro. A condurre la serata saranno il giudice di Ballando con le stelle Ivan Zazzaroni e la giornalista televisiva Elisabetta Gallina. Si alterneranno, inoltre, diverse performance, tra cui quelle del Babycoro di Verona, del chitarrista Fabio Colussi e del mago Walter Klinkon.

L’evento sarà preceduto da un incontro nelle scuole Copernico e Seghetti nella stessa mattinata, dove sarà proiettato il docufilm di Torelli, seguito da un dibattito con il regista. Alle ore 18.30, invece, in teatro sarà presentato il libro Chi ti stressa t’ingrassa di Giovanni Occhionero. Alle ore 19 sarà la volta dell’aperitivo musicale, su prenotazione, che accompagnerà il pubblico fino alla cerimonia degli oscar.