Spaccio di stupefacenti: arrestato 22enne italiano

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Con queste accuse, stamane alle prime luci dell’alba, è stato arrestato un giovane italiano di 22 anni residente a Valeggio sul Mincio. A scoprire l’attività illecita del 22enne i carabinieri di Peschiera che, al termine della perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto 150 grammi di cocaina, marijuana e hashish, bilancini di precisione, cellophane per il confezionamento e denaro provento dello spaccio. Ora il giovane si trova in carcere a Montorio in attesa di giudizio.

150 grammi di cocaina, marijuana e hashish. Questo è quanto sequestrato al termine della perquisizione domiciliare per un ragazzo italiano di 22 anni residente a Valeggio sul Mincio.

A procedere all’arresto i carabinieri di Peschiera del Garda, coadiuvati da personale della Compagnia di Intervento Operativo CC di Venezia – Mestre che hanno messe le manette al giovane alle prime luci dell’alba. Oltre alla droga, nell’abitazione del 22enne, sono stati trovati anche alcuni bilancini di precisione, cellophane per il confezionamento delle dosi e denaro provento della vendita illecita.

Ora il giovane, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, si trova al carcere di Montorio in attesa di giudizio.