Si stende lungo la gardesana: arrestato 34enne ubriaco

Si è sdraiato in mezzo alla strada mettendo in pericolo la propria vita e quella degli automobilisti un polacco di 34 anni che stanotte è stato arrestato in stato di ubriachezza sdraiato sulla statale gardesana. L’uomo, all’arrivo dei militari, ha inveito contro di loro e li ha aggrediti. Stamane l’arresto è stato convalidato e il 34enne è stato condannato a sei mesi di reclusione con pena sospesa.

Arrestato completamente ubriaco un uomo di origini polacche di 34 anni che è stato trovato dai carabinieri di Bardolino sdraiato sulla gardesana. L’uomo, alla vista dei militari allertati dai passanti allarmati, ha inveito contro gli agenti e li ha poi aggrediti fisicamente.

I carabinieri hanno quindi arrestato il 34enne, in Italia senza fissa dimora, e ha reiterato la sua condotta violenta anche in caserma. Due militari appartenenti alla Compagnia di Intervento Operativo CC di Mestre, di supporto alla Compagnia di Peschiera del Garda, sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso per alcune contusioni.

L’arrestato questa mattina è stato condotto dinanzi al Giudice di Verona che ha convalidato l’arresto e condannato il polacco a sei mesi di reclusione con pena sospesa.