Servizio Civile Universale, 2 posti disponibili in Cooperativa La Tata

Cooperativa La Tata, con le sue sedi di S. Martino Buon Albergo e Bosco Chiesanuova, partecipa al bando del Servizio Civile Universale mettendo 2 posti a disposizione per il progetto "Tuteliamo il futuro dei minori". Iscrizioni entro il prossimo 8 febbraio.

Lo slogan è “Fa bene a te, fa bene agli altri”: si tratta del Servizio civile universale, per il quale con la fine di dicembre è partito il bando di selezione di 46mila e 891 volontari da impiegare in progetti attinenti a programmi di intervento. Il bando è stato pubblicato il 21 dicembre dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale.

La Cooperativa La Tata, con le sue sedi di S. Martino Buon Albergo e Bosco Chiesanuova, partecipa a tale bando mettendo 2 posti a disposizione per il progetto “Tuteliamo il futuro dei minori”. L’impiego è retribuito e può coesistere, compatibilmente con questioni di orario, con percorsi di studio o contratti di tipo lavorativo.

Tale progetto vuole intervenire su “educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport”, oltre che di animazione culturale verso i minori. Esso si colloca all’interno del programma “Verso la sostenibilità sociale delle comunità venete“, puntando a realizzare una delle sfide sociali contenute in esso, in linea con gli obiettivi 4, 10 e 16 dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo sostenibile.

LEGGI ANCHE Servizio civile, la Ulss 9 mette a disposizione 58 posti

La sostenibilità è il focus centrale di tale progetto: l’intervento sui minori mediante azioni precise punta a realizzare un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, la riduzione dell’ineguaglianza nelle opportunità e la promozione di società adatte ad uno sviluppo sostenibile.

Il bando è rivolto a giovani tra i 18 e i 28 anni di cittadinanza italiana, europea oppure di paese extra Ue purché regolarmente soggiornanti in Italia. La domanda, per la quale è necessario essere in possesso delle credenziali Spid (Sistema pubblico di identità digitale), può essere effettuata unicamente in via telematica all’indirizzo domandaonline.serviziocivile.it entro le ore 14 del prossimo 8 febbraio. Gli ammessi alla selezione verranno poi valutati in base a curriculum di studi ed esperienze e ad un colloquio con la commissione esaminatrice.

Per informazioni è possibile contattare gli uffici de La Tata all’indirizzo serviziocivile@cooperativalatata.it oppure chiamando al numero 045 4854257 dal lunedì al giovedì, dalle 9 alle 13.

LEGGI ANCHE Servizio civile, la Caritas apre un bando