«Se toccano una, rispondiamo tutte». Quattromila voci arrabbiate ieri a Verona

La "passeggiata arrabbiata" ha sfilato per le vie della città arrivando fino in piazza Bra. Oltre quattromila le persone presenti ieri sera per dire basta alla violenza di genere sistemica e radicata.

passeggiata arrabbiata Verona violenza di genere femminicidi giulia cecchettin
La "passeggiata arrabbiata" di ieri sera, martedì 21 novembre 2023, a Verona

Oltre quattromila le persone presenti ieri sera alla “passeggiata arrabbiata” tra le vie di Verona, in ricordo di Giulia Cecchettin e di tutte le vittime di femminicidio. Un’ondata di persone per dire “basta” a un pattern ormai consolidato. Una passeggiata “arrabbiata” per non stare in silenzio, per lottare e sovvertire quella violenza sistematica ormai radicata nella nostra società. Il corteo, partito dal Polo Zanotto dell’Università di Verona intorno alle 19.15, ha sfilato per le vie della città arrivando fino in piazza Bra.

LEGGI ANCHE: Vinitaly and the City, 120 appuntamenti per il fuori salone

Proprio l’Università di Verona ieri ha annunciato l’intenzione di aderire al lutto regionale nel giorno dei funerali di Cecchettin lasciando le bandiere a mezz’asta e invitando a indossare un fiocco rosso in occasione del 25 novembre 2023, Giornata internazionale contro la violenza di genere.

«Il lutto non basta, così come non basta sperare che le cose cambino da sole. La politica ha il dovere di provare a cambiarle, assumendosi la responsabilità della prevenzione e mettendo le donne e la loro sicurezza al centro dello scenario istituzionale e sociale. È inaccettabile che ancora oggi l’essere donna rappresenti un pericolo per la propria incolumità. Dobbiamo continuare a indignarci e arrabbiarci, uomini e donne, perché questa lotta riguarda ciascuno di noi e richiede un’alleanza» hanno affermato nelle scorse ore le consigliere di Traguardi Beatrice Verzè (capogruppo in Consiglio comunale), Claudia Annechini (presidente in Ottava Circoscrizione) e Sara Ottolini (vicepresidente in Terza Circoscrizione).

LEGGI ANCHE: Nuovi biglietti sui bus ATV a Verona, si valida solo con QR Code

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM