Scivolano in un canalone, soccorsi due escursionisti nel Veronese

I due, marito e moglie, erano finiti in un canale dove la donna di 55 anni è scivolata. Sul posto l'elicottero di Verona emergenza e tre tecnici del Soccorso Alpino che hanno aiutato i due escursionisti.

elisoccorso
Foto d'archivio

Nel pomeriggio la Centrale del Suem di Verona è stata attivata per una coppia di escursionisti tedeschi, con i loro due cani di piccola taglia, finiti in un canalone. I due erano partiti dalla stazione intermedia degli impianti di Prada Costabella con l’intenzione di scendere a piedi. Sbagliata traccia, sono però finiti in un canale, dove la donna di 55 anni è scivolata e, dalle prime informazioni, si è fatta male a una gamba.

LEGGI ANCHE: Cambia anche circonvallazione Oriani con il nuovo sottopasso a Verona

Non riuscendo a risalire alla posizione per la scarsa copertura telefonica, l’elicottero di Verona emergenza ha sbarcato più a monte l’equipe medica e il tecnico di elisoccorso, che poi è sceso a piedi. Una volta raggiunti, è stato verificato che erano illesi, solo affaticati e, lei, impaurita. L’eliambulanza del Suem è quindi volata alla stazione di partenza degli impianti a imbarcare tre tecnici del Soccorso alpino di Verona per ultimare le operazioni di recupero, li ha calati con il verricello dove si trovava la coppia ed è rientrata in base. I soccorritori hanno quindi aiutato marito e moglie a percorrere 800 metri fino a una radura, dove è arrivato un mezzo degli impianti che ha accompagnato tutti alla stazione intermedia, da dove sono poi scesi a valle.