Scaligera Basket, questa sera la sfida a Roseto

Scaligera Basket Luca Dalmonte Foto Massimo De Marco da pagina Facebook Scaligera Basket Verona esonerato
Scaligera Basket Luca Dalmonte Foto Massimo De Marco da pagina Facebook Scaligera Basket Verona

La Tezenis Scaligera Basket sarà in campo alle 18 al PalaMaggetti di Roseto per la sfida con i padroni di casa.

Quarta la Tezenis, ottava la Cimorosi Roseto nel girone est della serie A2 di basket. Le parole dell’allenatore Luca Dalmonte: «Mi assumo la responsabilità nel definire Roseto la sorpresa del campionato sia per i risultati che per la modalità con cui li ha ottenuti. Sta concretamente lottando per un posto play off avendo mantenuto sistema di gioco e roster integro, che fa onore al progetto che la Stella Azzurra, migrata a Roseto, si è posta all’inizio di questa stagione. Giocano una pallacanestro fuori dal coro rispetto alle restanti concorrenti del nostro girone. Una pallacanestro “propria” ed è evidente quanto siano identificabili. Atletismo, energia, taglia permettono a Roseto di sviluppare un attacco di intensità, di continua ricerca dell’area, del ferro…in quanto contropiede, 1 contro 1, tagli e i rimbalzi in attacco».

«Difensivamente – continua Dalmonte – sfruttano al meglio quelle che sono le caratteristiche individuali la cui somma ha creato un sistema complicato da attaccare, in quanto prevede spesso un mismatch di atletismo a loro favore. Merito della lungimiranza del progetto e del perseguirlo all’intero staff manageriale e tecnico. Aggiungo pubblici complimenti alla coppia di americani in quanto si sono adeguati a questa modalità di gioco contribuendo con performance individuali di livello ma ancor di più a Simone Pierich perché in questo contesto così particolare, è riuscito a mantenere il suo essere e dimostrare grande intelligenza e consapevolezza adeguandosi all’identità della squadra».

«Da parte nostra – conclude Dalmonte – è necessario pareggiare l’atletismo con energia mentale. Avere una presenza difensiva che abbia come priorità la difesa dell’area e il controllo dei rimbalzi. Garantire una buona esecuzione offensiva per non farci spingere lontani dai nostri obiettivi. Presenza ed essere smart nel leggere le difese che Roseto può proporre».

La squadra si avvia al termine della stagione regolare, cui seguirà l’avventura ai playoff. «Per noi è un momento molto positivo dentro il quale stiamo ricercando un equilibrio nuovo dopo l’inserimento di Vujacic e il reintegro di Mattia» spiega l’ala Francesco Candussi. «Queste tre partite che ci separano dal termine della regular season sono importanti per la ricerca di questo assetto e per consolidare la posizione in classifica perché il nostro obiettivo è quello di arrivare al termine della stagione regolare nella miglior posizione possibile».

Un problema al gomito ha condizionato l’inizio di settimana di Andrea Amato, che però ha ripreso regolarmente ad allenarsi nella giornata di giovedì.

Foto di copertina dalla pagina Facebook “Scaligera Basket Verona”.