Sboarina: consegnato un premio al tuffatore veronese Giacometti

“Un ringraziamento doveroso per aver tenuto alto il nome dello sport veronese”. Così ha detto il sindaco Federico Sboarina che, stamattina, ha consegnato una targa di riconoscimento al tuffatore veronese Riccardo Giacometti. La cerimonia si è tenuta a palazzo Barbieri ed è stata l’occasione per ricordare la grande carriera dell’atleta, che ora allena la squadra di tuffatori della Fondazione Bentegodi.

Una carriera lunga una vita e un’esperienza di ancora più lunga data quelle del tuffatore veronese Riccardo Giacometti che, stamattina, è stato premiato dal sindaco Federico Sboarina in palazzo Barbieri.

Giacometti, campione italiano master di tuffi e allenatore della squadra della Fondazione Bentegodi, ha ricevuto una targa di riconoscimento per gli importanti traguardi raggiunti. Tra questi la recente vittoria di Elisa Pizzini, medaglia d’oro ai Campionati italiani della categoria esordienti C1.

Tuffatore fin dalla giovane età, Giacometti è stato a livello giovanile quattro volte campione Italiano di categoria. Nel 2012, con il suo rientro nel circuito gare dopo una lunga attività nell’ambito dei tuffi acrobatici da 27 metri, Giacometti vince l’oro nel campionato italiano Master e, nel 2014, è campione del mondo Master.