Santa Lucia, revocata la licenza al bar “New Generation”

Da questa settimana il bar “New Generation” di stradone Santa Lucia, 17/A è chiuso. Il sindaco di Verona Federico Sboarina ha firmato ieri l’ordinanza che revoca la licenza al gestore del locale, Dickson Rotimi Akin. L’ordinanza conclude una articolata attività di controllo nei confronti del locale stesso.

Negli ultimi mesi il bar è stato oggetto di numerosi interventi e controlli realizzati dalle forze dell’ordine dopo che, in seguito alle segnalazioni dei cittadini, il sindaco aveva posto il problema all’attenzione del Comitato ordine pubblico, lo scorso maggio. Con le indagini, in luglio erano emerse importanti criticità per quanto riguarda l’ordine pubblico e la sicurezza, visto che il locale era diventato punto di ritrovo per centinaia di persone che disturbavano e creavano non pochi disagi ai vicini. Dai controlli era emerso che il bar era frequentato da persone con precedenti penali. Lo stesso titolare, non è nuovo a chiusure coatte del locale, visto che la Questura, ad agosto, aveva disposto la sospensione della licenza per 15 giorni. Ora l’ordinanza di revoca pone la parola fine “per esigenze di pubblica sicurezza” all’attività del bar.

Ho firmato l’ordinanza di revoca della licenza di un bar di Santa Lucia molto noto alle cronache per le cattive frequentazioni – ha detto il sindaco -. È il frutto di un lavoro costante di monitoraggio partito a maggio e che, grazie alla perfetta sinergia con il comitato provinciale ordine pubblico, abbiamo concluso come speravamo. Tutti gli elementi raccolti hanno permesso la chiusura del locale che crea paura nel quartiere, questo deve essere un segnale per chi pensa che le regole possano essere aggirate. Sarà una lotta in ogni quartiere.

Il pugno di ferro è la modalità con cui stiamo agendo per garantire l’ordine pubblico, infatti altri provvedimenti sono in arrivo a breve. Stiamo agendo a tappeto, ringrazio il Prefetto, il Questore, tutte le Forze di Polizia e l’assessore Polato per la costanza del lavoro, che ci ha permesso di dare una risposta concreta alle segnalazioni dei cittadini. Come abbiamo fatto con la chiusura anticipata del locale di via Gaspare Del Carretto, anche qui siamo intervenuti con determinazione avendo elementi per una misura ancora più forte, e cioè la revoca della licenza”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.