Sanità, ragazzi veneti cartoonist per promuovere la salute

Premiati questa mattina a Cà Giustinian a Venezia i vincitori del concorso “Raccontiamo la salute con 6 A”. I 7 lavori selezionati verranno trasmessi sui canali di Rai Ragazzi. Zaia: «Avete portato a termine un lavoro superlativo».

«Avete portato a termine un lavoro superlativo. Grazie per averci creduto e avanti così». Con queste parole, affidate a un videomessaggio causa impossibilità a esserci di persona, il Presidente della Regione si è complimentato con i ragazzi e gli insegnanti di 35 scuole primarie del Veneto che hanno partecipato al concorso.  Il progetto “Raccontiamo la Salute con 6 A” prevedeva la realizzazione di uno storyboard da tramutare poi in un cartoon.

Filo conduttore, naturalmente, le 6 A che danno il titolo al progetto: Ambiente, Attività motoria, Alimentazione, Agricoltura, Arte e Amicizia. Oggi, a Cà Giustinian a Venezia, i protagonisti di questa insolita competizione virtuosa si sono ritrovati per festeggiare le 7 scuole risultate migliori. Per questo avranno poi il riconoscimento di essere trasmessi sui canali di Rai Ragazzi.

Coinvolte nell’iniziativa tutte le scuole primarie del Veneto. Alla Regione Veneto – Direzione Prevenzione, Sicurezza Alimentare, Veterinaria e dall’Ulss 3 Serenissima il merito organizzativo. Il tutto, inoltre, è in collaborazione con il Progetto Regionale Fattorie Didattiche, il Programma Ministeriale Frutta, Verdura, Latte e Prodotti Caseari nelle Scuole, e l’Associazione Nazionale Biblioteche. Un’edizione da grandi numeri, quella di quest’anno. A “Raccontiamo la Salute con 6 A” hanno partecipato 35 scuole di tutto il Veneto, con oltre mille alunni dai 6 ai 10 anni.

Inoltre, grazie all’appoggio dell’Assessorato al Turismo e alla collaborazione con il Progetto Regionale Fattorie Didattiche, 45 classi di 18 scuole, per un totale di 878 bambini e 116 insegnanti hanno potuto fare un viaggio gratuito all’interno di una Fattoria Didattica iscritta all’elenco regionale. Assegnato anche un premio speciale dell’Arpav per uno Storyboard sul tema della difesa dell’acqua.

Hanno vinto le scuole primarie “Silvio Pellico” (Mestre), “Bambini del Vajont” di Longarone (Belluno), Giovanni Pascoli” di Conegliano (Treviso), “Alessandro Manzoni” di Calcroci di Camponogara (Venezia),  “Giovanni Pascoli” di Cinto Euganeo (Padova), “Leonardo Da Vinci” di Morgano (Treviso),“Mons. Tiozzo” di Porto Viro (Rovigo).