San Martino Buon Albergo, avviati i lavori nel quartiere di Case Nuove

A San Martino Buon Albergo è partito il primo stralcio dei lavori per il rifacimento e la riqualificazione dell’illuminazione pubblica nel quartiere di Case Nuove.

San Martino Buon Albergo lavori Case Nuove
Dalla pagina Facebook del Comune di San Martino Buon Albergo

È partito, su indicazione dell’Ufficio manutenzioni, il primo stralcio dei lavori per il rifacimento e la riqualificazione dell’illuminazione pubblica nel quartiere sanmartinese di Case Nuove.

Le aree interessate dai lavori

I lavori avviati nelle scorse settimane stanno interessando diverse vie del quartiere, nello specifico: 

  • via Leonardo da Vinci,
  • via Alessandro Volta,
  • via Enrico Fermi,
  • via Luigi Galvani,
  • via Niccolò Copernico,
  • via XXIV Maggio,
  • via Vittorio Alfieri,
  • via Martiri di Belfiore.

Il secondo stralcio, a completamento dell’opera, verrà avviato nei prossimi mesi.

Per garantire la sostenibilità e il risparmio energetico Archimede Servizi, la società partecipata del Comune che sta effettuando gli interventi, sta posizionando lampade a led da 35w all’interno di 36 punti luce che si abbassano di intensità nelle ore centrali della notte. Questo garantisce un risparmio di 2.800 kWh annui, pari al 35% del consumo.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Commenta il vicesindaco e assessore con delega alle Manutenzioni Mauro Gaspari. «Gli interventi in corso a Case Nuove per il rifacimento dell’illuminazione pubblica fanno parte di una progettualità più ampia che l’amministrazione comunale ha in programma per il 2023 e che coinvolgerà molteplici ambiti. Nello specifico, questi lavori ci permetteranno non solo di installare impianti che garantiscono un maggiore risparmio energetico, ma anche di riqualificare il quartiere eliminando i pali in cemento e le linee aeree. Sempre nel 2023, a Case Nuove avvieremo i lavori per la realizzazione del percorso Pedibus, uno strumento richiesto dalla cittadinanza e la cui realizzazione è stata sostenuta dalla consigliera Giulia Riviello, che sarà utile non solo per alunni e studenti, ma anche per tutti i cittadini che dall’area sud-ovest intendono andare in sicurezza nella parte est».