San Martino: arrestato per spaccio giovane veronese

Un giovane veronese di 22 anni è stato colto in flagranza mentre stava vendendo hashish a quattro ragazzi. I militari, dopo aver fermato lo spacciatore, hanno eseguito anche una perquisizione nel domicilio del veronese, dove sono state rinvenute altre sostanze stupefacenti e i proventi dello spaccio. Il giovane è stato condannato a un anno e dieci mesi di reclusione.

Arrestato per spaccio e colto in flagranza di reato un giovanissimo veronese, classe ’96, incensurato, che è stato fermato dai carabinieri di San Martino Buon Albergo.

Il ragazzo è stato colto dai militari proprio mentre stava vendendo hashish a quattro giovani. Dopodiché il controllo si è esteso anche all’abitazione del ventiduenne dove gli agenti hanno rinvenuto, oltre a 45 euro derivati dai proventi dello spaccio, anche un vero e proprio campionario di sostanze stupefacenti tra cui: 130 grammi di marijuana, 50 grammi di hashish e 7 grammi di funghi allucinogeni essiccati.

Stamattina si è svolta la direttissima che ha convalidato l’arresto del giovane e l’ha condannato a un anno e dieci mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena.