Raccolta rifiuti, Amia presenta una guida in sei lingue

La brochure è stata presentata questa mattina in Sala Arazzi dal presidente Bruno Tacchella e dall'assessore alle Aziende partecipate Stefano Bianchini. «L'obiettivo è assicurare a tutti i cittadini la possibilità di comprendere in modo chiaro, superando le difficoltà linguistiche».

Una guida in più lingue, per la corretta separazione dei rifiuti. Un vero e proprio vademecum della raccolta differenziata, tradotto in inglese, francese, romeno, arabo, singalese e cinese, e distribuito in tutto il territorio comunale. Amia, in collaborazione con il Comune, lancia la campagna informativa dedicata alle decine di migliaia di stranieri residenti in città.

SCARICA LA GUIDA MULTILINGUE

Verona, infatti, è una delle città italiane con più cittadini stranieri residenti. Secondo l’ultimo censimento sono circa 35 mila e rappresentano il 13% della popolazione. Persone che quotidianamente utilizzano la raccolta differenziata dei rifiuti, molte volte non senza difficoltà legate ad usi, costumi, tradizioni e lingue diverse.

Guida alla raccolta differenziata

Il vademecum, semplice e diretto, ma allo stesso tempo completo e dettagliato, con le informazioni in 6 lingue, è stampato in 10 mila copie. Inoltre è facilmente scaricabile in formato digitale sul sito di Amia.

Per la traduzione si sono privilegiate le lingue più parlate nel territorio cittadino e quelle delle comunità in cui si rilevano le maggiori difficoltà nella corretta gestione dei rifiuti. L’obiettivo è quello di condividere informazioni utili per diffondere buoni modelli di cittadinanza, nel rispetto dell’ambiente.

Al via la distribuzione capillare della guida, per raggiungere le numerose comunità straniere presenti a Verona. La guida sarà reperibile nelle sedi di associazioni e patronati, nei mercati, nelle sagre rionali e negli enti istituzionali quali Prefettura, Anagrafe, Circoscrizioni, Agsm e Scuole.

La nuova guida è stata presentata questa mattina dall’assessore alle Aziende partecipate Stefano Bianchini insieme al presidente Amia Bruno Tacchella.

«La necessità di informare i cittadini, incentivando la buona pratica della differenziazione dei rifiuti, interessa tutti, stranieri e italiani – spiega l’assessore Bianchini –. La guida, distribuita capillarmente su tutto il territorio comunale, punta a fornire un ulteriore supporto informativo alle corrette modalità di raccolta differenziata, venendo così incontro ai cittadini stranieri che hanno una scarsa conoscenza dell’italiano».

«Gli ultimi report nazionali e regionali sulla percentuale della raccolta differenziata mostrano per la città di Verona dati incoraggianti ed in controtendenza rispetto al passato – ha affermato il presidente di Amia Bruno Tacchella –. Da qui la volontà di implementare la comunicazione e l’informazione, con l’obiettivo da un lato, di assicurare a tutti i cittadini la possibilità di comprendere in modo chiaro, superando le difficoltà linguistiche, quali siano le regole a cui attenersi, dall’altro di superare pregiudizi e stereotipi, facendo sentire tutti i cittadini parte integrante del territorio e della comunità. La brochure sarà a breve distribuito anche nelle scuole dove maggiore è la presenza di alunni non italiani, proseguendo così un percorso di sensibilizzazione ed informazione sul rispetto dell’ambiente tra gli adulti di domani».

L’importanza dell’Ufficio Scuole Amia

Il volantino verrà distribuito grazie anche all’Ufficio Scuole Amia, coordinato da Maria Cristina Buniotto, che ci spiega le tante attività che Amia mette in campo per sensibilizzare, specie le giovani generazioni, e creare una cultura contro lo spreco.

Maria Cristina Buniotto
radio adige tv

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈