Provoca incidente contromano: andava a un appuntamento

Non si fermano gli episodi di incidenti con omissione di soccorso. Questa volta la colpa è di una donna che, a Santo Stefano di Zimella, si è scontrata in contromano con un’altra auto senza fermarsi per accertarsi delle condizioni del conducente. L’incidente è successo in via Mazzini intorno alle 13 e, già poche ore dopo, a seguito di accertamenti da parte degli agenti la responsabile è stata individuata. Diverse sanzioni sono state emesse nei confronti della signora che avrebbe addirittura tentato di giustificarsi dicendo di non essersi fermata per recarsi ad un appuntamento.

Un altro incidente con omissione di soccorso, stavolta a Santo Stefano di Zimella dove, sabato scorso intorno alle 13.10, una donna a bordo di una Audi A3, che percorreva via Mazzini in contromano, si è scontrata con una Fiat Panda.

A seguito dell’urto, però, la donna non si sarebbe fermata per accertarsi dello stato di salute dell’altro conducente. La donna è stata rintracciata successivamente a seguito si alcuni accertamenti degli agenti coi quali la signora si sarebbe giustificata dicendo di essere scappata a causa di un appuntamento importante.

Nei confronti della donna, ora, sono state emesse diverse sanzioni al Codice della Strada per guida in contromano e per non aver fornito le proprie generalità alla persona danneggiata dall’incidente.