Prefetto Cafagna: «Con la zona gialla necessaria maggiore responsabilità»

Il Prefetto di Verona Donato Cafagna, raggiunto ai nostri microfoni, invita i cittadini a non considerare le nuove disposizioni più allentate rispetto alla zona arancione come un "liberi tutti".

Anche il Prefetto di Verona, Donato Giovanni Cafagna interviene sul passaggio della nostra regione alla zona gialla invitando i cittadini a non considerare le nuove misure, meno restrittive rispetto alla precedente zona arancione, come un “liberi tutti”. «Anzi – spiega il Prefetto – è necessaria maggiore responsabilità da parte di tutti. Ci siamo guadagnati questa libertà attraverso le misure più restrittive e adesso dobbiamo mantenerla. Per farlo ricordo l’uso della mascherina, l’evitare gli assembramenti, il rispettare tutte le disposizioni…».

Alla domanda se il coprifuoco confermato alle 22 il Prefetto risponde: «E’ una decisione politica, legata alle valutazioni sanitarie e al quadro economico. Una valutazione delicata, ma credo che sarà fatta la scelta più opportuna e soprattutto la coesione fra tutti».

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv