Positivi al Covid, ma non restano a casa: a Verona 5 denunciati in una settimana

Numerosi interventi dei Carabinieri nell'ultima settimana a Verona. Ben cinque persone sono state denunciate dai militari per inosservanza dell’isolamento domiciliare obbligatorio.

Carabinieri Verona

Numerose le denunce all’autorità giudiziaria da parte dei Carabinieri della Compagnia di Verona negli ultimi giorni. Per quanto riguarda il rispetto delle normative anti-Covid in città, ben cinque persone, soltanto nel corso dell’ultima settimana, sono state denunciate dai militari dell’Arma per inosservanza dell’isolamento domiciliare obbligatorio. Erano positive, ma non sono rimaste a casa.

Trovate irregolarità anche sui mezzi di trasporto in piazza XXV aprile: sanzioni amministrative per tre persone risultate sprovviste di green pass rafforzato.

LEGGI ANCHE: Cosa fare a Verona e provincia questo weekend

Stupefacenti

Due sono state le persone denunciate per il reato di “detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio”, cui si aggiungono, in totale, 6 persone segnalate all’Ufficio Territoriale del Governo in quanto assuntori di droghe per i quali è scattata la sanzione amministrativa per “uso personale di sostanza stupefacente”.

Durante un posto di controllo, infatti, un pregiudicato 21enne è stato trovato in possesso di 2 grammi di eroina e più di mille euro in contanti, celati all’interno della sua autovettura; mentre un’altra persona è stata sorpresa dai militari della Stazione di Parona Valpolicella mentre cedeva 8 grammi di hashish, frazionati in tre dosi, ad un acquirente.

LEGGI ANCHE: San Bonifacio: investito bimbo di 7 anni, è grave

Ubriaco al volante

Nel corso dei controlli su strada, inoltre, i Carabinieri hanno notato e sono riusciti a fermare un’autovettura mentre si trovava a circolare contromano lungo stradone Porta Palio, invadendo completamente la corsia dell’opposto senso di marcia. Il conducente risultava essere alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche e pertanto gli veniva ritirata la patente e sequestrata l’autovettura.

LEGGI ANCHE: Velo Veronese, un trattore investe un uomo di 73 anni

Danneggiamento

I militari della Sezione Radiomobile, impegnati nei servizi perlustrativi, hanno invece denunciato a piede libero un 46enne senza fissa dimora per il reato di danneggiamento ai danni della vetrina di un istituto bancario. Denunciato per tentato furto un uomo straniero che, oltrepassate le barriere anti-taccheggio dell’esercizio commerciale “Decathlon”, veniva sorpreso mentre tentava di guadagnarsi la fuga dopo aver occultato diversi capi di abbigliamento all’interno del proprio zaino.

LEGGI ANCHE: Tenta un doppio furto con aggressione all’Adigeo, arrestato un 23enne

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv