Porto San Pancrazio: uccise due bambine di 3 e 11 anni, ricercata la madre

Due bambine sono state uccise questa mattina all'interno di una struttura di accoglienza. La madre è ricercata.

Omicidio bambine Porto San Pancrazio

Uccise due bambine a Porto San Pancrazio, Verona

Secondo le prime ricostruzioni, una donna questa mattina ha ucciso le proprie figlie di 3 e 11 anni ed è in fuga. Erano ospiti di una comunità di accoglienza a Verona, zona Porto San Pancrazio, dove un operatore della struttura ha trovato i corpi delle due bambine, fa sapere il Corriere.

LEGGI ANCHE: Nuovo centro di vaccinazione a Verona: dal 2 dicembre a Borgo Roma

La madre si è allontanata dalla casa ed è attualmente ricercata. In particolare anche alcune unità cinofile sono state impiegate per le ricerche lungo l’Adige, poco distante dal luogo del dramma. Secondo quanto riporta l’Ansa la donna, di nazionalità cingalese, si trovava nella comunità con le figlie «in forza di un provvedimento dell’autorità giudiziaria». Il padre sarebbe infatti stato allontanato dalle altre tre componenti della famiglia circa un anno fa.

LEGGI LE ULTIME NEWS

La struttura “Il porto delle mamme” è gestita dal Comune di Verona. Per le indagini è incaricata la squadra mobile della Questura di Verona, presente anche la Polizia Scientifica. Si procederà con l’autopsia. Sul posto si è recato anche il sindaco Federico Sboarina.

LEGGI ANCHE: In fuga dai talebani, “soldato Jane” è arrivata a Verona

1. Scorri la galleria

Omicidio Porto San Pancrazio

2. Scorri la galleria

Omicidio Porto San Pancrazio

3. Scorri la galleria

Omicidio Porto San Pancrazio

4. Scorri la galleria

Omicidio Porto San Pancrazio

5. Scorri la galleria

Omicidio Porto San Pancrazio

6. Scorri la galleria

Omicidio Porto San Pancrazio

7. Scorri la galleria

Omicidio bambine Porto San Pancrazio
Il luogo del duplice omicidio

8. Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM