Polizia locale di Verona, Uil Fpl: «No alla critica senza obiettivi!»

Il sindacato Uil Fpl di Verona evita le posizioni più dure di altre sigle e cerca la via del dialogo con l’amministrazione. Si chiedono nuove assunzioni, incentivi economici e formazione.

Stefano Gottardi
Stefano Gottardi
New call-to-action

Visioni diverse fra sindacati diversi, sui problemi del personale della Polizia Locale di Verona, messo sotto pressione nell’ultimo anno dai numerosi cantieri in città e dalla necessità di garantire ordine e sicurezza durante i grandi eventi. Basti pensare al recente G7 Industria o all’arrivo del Papa in città a maggio.

In particolare, Uil Fpl sceglie la via del dialogo con dirigenza e amministrazione comunale, rispetto a posizioni dure di altre sigle sindacali, e propone al Comune di Verona un sistema di incentivi economici mirati, oltre all’aumento delle assunzioni, formazione e tutele. C’è apertura all’utilizzo delle body-cam. Preoccupano invece i trasferimenti di alcuni agenti nei comandi di altri corpi di Polizia Locale in provincia.

LEGGI ANCHE: Verona, 18enne muore nel Camuzzoni. Si cerca un altro giovane disperso

«Crediamo in una politica sindacale che miri a valorizzare il personale della Polizia Locale di Verona», dichiara Stefano Gottardi, Segretario Generale Uil Fpl, «il quale si impegna in servizi che in alcuni casi possono richiedere un elevato livello di professionalità. È imperativo garantire un adeguato riconoscimento per favorire il mantenimento della struttura cittadina e per prevenire la dispersione verso comandi della provincia di Verona. A tale scopo, sono necessarie risorse mirate alla formazione, alla sicurezza e a progetti volti a valorizzare il ruolo dell’agente, contrastando così un’opposizione sindacale ormai prolungata che non ha portato alcun beneficio agli stessi agenti e che si è radicata in una contrapposizione sterile».

«I servizi richiesti stanno diventando sempre più a rischio e impegnativi», afferma Marco Bognin, Segretario Organizzativo della Uil Fpl, «necessitando di una preparazione accurata per gestire situazioni di emergenza e per assistere adeguatamente i numerosi turisti che affollano la nostra città. Il riconoscimento speciale che proponiamo, rappresenterebbe un concreto apprezzamento per l’impegno e la dedizione profusi nel garantire la sicurezza e il benessere della comunità locale. Incentivare il personale della Polizia Locale non solo stimolerebbe gli agenti a espletare al meglio le proprie mansioni, ma favorirebbe la fornitura di servizi alla cittadinanza ancor più efficienti e di qualità superiore».

LEGGI ANCHE: Questo weekend tornano i Giardini Aperti a Verona (e oltre)

Stefano Gottardi e Marco Bognin
Stefano Gottardi e Marco Bognin

«È auspicabile – aggiunge Gottardi – che l’Amministrazione accolga positivamente la proposta che abbiamo inviato al fine di valorizzare il merito di coloro che quotidianamente si adoperano per proteggere e assistere la nostra città. Un sistema di incentivi economici mirati per il personale della Polizia Locale di Verona potrebbe costituire un segno significativo di riconoscimento e sostegno da parte della comunità. Considerato l’impegno costante e la professionalità richiesti per operare nel contesto cittadino di Verona, sarebbe auspicabile un aumento degli agenti con nuove assunzioni per far fronte alla crescente domanda di sicurezza, ai numerosi eventi che attirano visitatori e alla crescita turistica che colloca Verona tra le mete turistiche più importanti d’Italia».

«Siamo pronti per sederci al tavolo contrattuale per un’iniziativa di questo genere – prosegue Bognin –, che non solo valorizzerebbe il lavoro svolto dagli agenti, ma potrebbe altresì costituire un incentivo per attrarre nuovi talenti e mantenere elevati standard di servizio. Dal momento che la sicurezza e il benessere della comunità dipendono in larga misura dall’operato di questi professionisti, è imperativo che il loro impegno venga adeguatamente premiato. Confidiamo nella comprensione dell’importanza di questa proposta e auspichiamo un tempestivo riconoscimento per il coraggioso operato della Polizia Locale di Verona».

LEGGI ANCHE: Parte lo sviluppo della Marangona: a breve l’accordo