Polizia in assetto antiterroristico all’Adigeo, ma è solo un’esercitazione

L’attività addestrativa di questa mattina ha testato la coordinazione e la reattività di risposta nel caso in cui dovesse pervenire una richiesta di intervento dovuta alla presenza di un soggetto armato.

La Polizia di Stato interviene per un tentato furto all'Adigeo
Foto d'archivio

Si è svolta questa mattina l’esercitazione delle UOPI della Polizia di Stato presso il Centro Commerciale Adigeo.

Le Unità Operative di Pronto Intervento, create nel 2015 dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza, sono squadre composte da poliziotti altamente specializzati che concorrono al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica anche al fine di prevenire azioni violente o di matrice terroristica e che cooperano nei dispositivi di prevenzione generale attuati dalle Questure attraverso attività di vigilanza dinamica o di stazionamento a protezione di obiettivi a particolare rischio di minaccia terroristica; non solo questo, però.

LEGGI ANCHE: Sr450 Peschiera-Affi vietata ai camion per tutta l’estate

Il loro costante addestramento è infatti volto anche alla gestione di eventi di criminalità non riferibili a contesti terroristici, laddove sia gravemente compromessa la sicurezza delle persone e degli altri operatori delle Forze dell’Ordine. Dal 2020 sono, tra l’altro, parte integrante delle Squadre Interventi Critici (SIC) di supporto alla struttura di negoziazione della Polizia di Stato.

Questa mattina, dalle ore 7:30 alle ore 8:30, l’attività addestrativa ha testato la coordinazione e la reattività di risposta nel caso in cui dovesse pervenire una richiesta di intervento dovuta alla presenza di un soggetto armato che dà in escandescenze all’interno del Centro commerciale, con allertamento e progressiva attivazione delle unità di intervento operanti in circostanze di questo genere. I team UOPI operativi a Verona si sono addestrati raccordandosi con gli equipaggi del Reparto prevenzione Crimine, delle Volanti, della DIGOS e della Squadra Mobile, dell’Ufficio di Gabinetto della Questura, di operatori della Polizia Scientifica, di istruttori di tiro e di tecniche operative e di poliziotti del 113.

L’attività esercitativa si inserisce nel contesto di pianificazione dei Grandi Eventi che si attendono a Verona.

LEGGI ANCHE: Ztl allo Stadio, a Verona si parte con il piano definitivo