Polemica su Foibe. Mattarella: “In Ue c’è un problema di eccessi verbali”

È arrivata la risposta del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla missiva del Presidente sloveno Borut Pahor, che aveva puntato il dito contro alcuni politici italiani e i loro “eccessi verbali” nei confronti delle vittime delle foibe.

Risponde alla lettera del presidente sloveno Borut Pahor, Sergio Mattarella, a seguito del polverone sollevato da Pahor, che denunciava gli eccessi di politici italiani nel giorno del Ricordo delle Foibe: “Condivido le Sue preoccupazioni riguardo al clima che si registra talvolta oggi in Europa. – sottolinea Mattarella – Constato, infatti, anch’io un inasprimento dei toni, una minore considerazione per le opinioni altrui, eccessi verbali che non dovrebbero aver posto nella nostra comune casa europea”. (Ansa)