Hanno utilizzato una tecnica piuttosto diffusa: prima hanno individuato un gruppo di giovani, poi hanno fatto partire una sassaiola, e mentre tutto scappavano sono riusciti a circondare un ragazzo, sfilandogli il telefono. È successo ad un gruppo di giovani tedeschi in vacanza a Castelnuovo del Garda, nella notte tra lunedì e martedì. I responsabil, individuati poi dai carabinieri, sono due marocchini irregolari sul territorio: uno di 27 anni che attende la convalida dell’arresto e un altro di 29, sul quale pendeva già un decreto di espulsione della Questura di Bolzano.