Da Parona e Lugagnano al centro storico con due nuovi percorsi ciclabili

Due nuovi percorsi ciclabili per arrivare al centro storico sono in via di realizzazione a Parona e Lugagnano, in provincia di Verona. Gli itinerari saranno finanziati dai fondi PNRR.

percorsi ciclabili centro storico
Foto d'archivio

Da Parona e Lugagnano al centro storico con due nuovi percorsi ciclabili

Due nuovi percorsi ciclabili di quasi dieci chilometri per collegare Parona e Lugagnano al centro storico saranno realizzati grazie ai fondi PNRR. Due tragitti fondamentali che incentivano la mobilità sostenibile e permettono a due zone altamente abitate di raggiungere in piena sicurezza la città evitando strade trafficate. 

Il primo itinerario

Denominato numero 17 del PUMS, sarà lungo 5 chilometri e collegherà Parona a ponte Garibaldi. Per la realizzazione si provvederà alla copertura di un canale in prossimità del ciglio stradale. Si creerà così in via Ca’ di Cozzi una ciclabile bidirezionale fino a Borgo Trento. Il percorso prevede poi la risalita da via Preare a via San Rocco, transitando dal cimitero di Quinzano, via Bresciani, via Santini arrivando fino a via Cesiolo. Da lì, incrociando via Mameli, si arriverà infine a via Garibaldi. 

parona centro storico percorsi ciclabili
Il percorso da Parona a ponte Garibaldi

LEGGI LE ULTIME NEWS

Il secondo itinerario

Denominato numero 2 del PUMS, sarà lungo 4,4 chilometri e collegherà Lugagnano con via Urbano III. Sarà necessario inoltre intervenite anche con un disassamento dei cigli stradali. Questo consentirà la creazione di un percorso bidirezionale che attraversa San Massimo fino a collegarsi alla ciclabile in via Urbano III. 

lugagnano centro storico percorsi ciclabili
Il percorso da Lugagnano a via Urbano III

«Con questi due percorsi andremo a potenziare la rete cittadina ciclabile di ben dieci chilometri. Raggiungeremo sempre di più i centri che necessitano di soluzioni infrastrutturali sostenibili – ha detto l’assessore alla viabilità Luca Zanotto -. Il collegamento da Parona al centro è una valida alternativa anche per tutto il quartiere di Borgo Trento. Quest’ultimo soffre infatti a causa dell’arteria di via Mameli. Il percorso da Lugagnano invece è anche un’occasione per dare alternative ciclabili ai Comuni confinanti molto abitati, senza dover usare l’auto. Una soluzione a vantaggio anche del cicloturismo sempre più diffuso. Proposte come sempre condivise con FIAB, con cui il confronto si è rafforzato negli ultimi anni».

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?👉 È GRATUITO!👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv