Paternoster: «Subito indennizzi a chi sta soffrendo»

L'onorevole della Lega Paolo Paternoster annuncia un nuovo scostamento di bilancio pari a 32 miliardi di euro, oltre 60 mila miliardi delle vecchie lire.

Paolo Paternoster
L'onorevole della Lega Paolo Paternoster.

Il Governo ha chiesto il Parlamento un nuovo indebitamento per far fronte all’emergenza economica protratta dal Covid-19. La cifra del nuovo scostamento è di 32 miliardi di euro e la Lega ha votato “sì”.

«E’ un atto di responsabilità – afferma l’onorevole Paolo Paternoster, membro della Commissione Bilancio alla Camera – Pretendiamo, però, che questi soldi non servano per inutili bonus, per acquistare nuovi monopattini cinesi o inutili banchi con le rotelle ma siano spesi bene e vadano prevalentemente e soprattutto subito a chi sta soffrendo di più: bar e ristoranti, alberghi, strutture ricettive legate al settore turistico, palestre, piscine, teatri, musei e cinema, impianti sportivi, stazioni sciistiche e, in generale, a chi ha dovuto chiudere la propria attività per Legge, imposta da questo Governo».

«Categorie economiche disperate – conclude Paternoster – e senza più una lira in tasca, milioni di partite iva in povertà, deluse da un Governo che prima ti fa chiudere e poi non ti da nemmeno l’elemosina per farti sopravvivere e per sfamare la famiglia. La salute e il contenimento del virus sono priorità assolute ma il Governo deve capire che, oltre che di Covid, si può morire anche di stenti e di fame».