Padova, corteo delle scuole guida contro le modalità d’esame

Automobili delle scuole guida in corteo davanti alla sede della Motorizzazione civile, stamane a Padova, per protestare contro le disposizioni sugli esami.

protesta scuole guida

Automobili delle scuole guida in corteo davanti alla sede della Motorizzazione civile, stamane a Padova, per protestare a colpi di clacson contro le disposizioni sugli esami emanate dalla Direzione generale che rischiano di far slittare la prova pratica oltre la scadenza del foglio rosa per 6-700 candidati.

I rappresentanti delle scuole guida spiegano che il Veneto sta viaggiando a due velocità: nelle province di Venezia, Treviso e Belluno (coordinate dall’ufficio di Venezia) dove gli esami sono già ripartiti e durano 40 minuti. Nelle province di Verona, Padova, Rovigo e Vicenza (coordinate dall’ufficio di Verona) gli esami ripartiranno invece solo a luglio e dureranno 60 minuti per igienizzare l’abitacolo delle auto in maniera più approfondita. (Ansa)

Poco meno di un mese fa le scuole guida avevano dimostrato il loro disappunto anche a Verona con una manifestazione. Proprio ieri sera, inoltre, il nostro direttore Matteo Scolari ha ospitato nella trasmissione Verona Live i rappresentanti delle autoscuole veronesi insieme all’europarlamentare Paolo Borchia.

Verona Live di giovedì 18 giugno