Nuovo Emporio della Solidarietà a San Michele Extra: l’aiuto alimentare unisce la comunità

Sabato verrà inaugurato il nuovo market solidale di Verona Est: un progetto di rete sociale per assicurare beni di prima necessità a persone e famiglie in difficoltà.

Appuntamento con la solidarietà: sabato mattina alle 11 taglio del nastro del nuovo Emporio a San Michele Extra ( Piazza Frugose n° 2 -3 ).

L’apertura di un Emporio della Solidarietà Verona Est è stata possibile grazie alla collaborazione delle quattro parrocchie del territorio San Michele, Beato Carlo Steeb, Madonna di Campagna e Castiglione insieme al Comune di Verona e Caritas Diocesana Veronese. L’inaugurazione dei nuovi spazi sarà l’occasione anche per firmare il rinnovo di protocollo tra i partner della rete.

E’ un progetto sociale di rete che prevede un servizio di raccolta e distribuzione di generi alimentari, coordinato e gratuito, organizzato come un supermercato all’interno del quale persone e nuclei famigliari in difficoltà, residenti sul territorio, possono scegliere i prodotti dagli scaffali in modo autonomo e secondo le loro esigenze reali.

Viene garantito un paniere di beni di prima necessità come pane, riso e latte ma l’approvvigionamento complessivo dipende dalla quantità e varietà di prodotti donati e recuperati, coinvolgendo soprattutto la comunità.

Leggi anche: Chiusura del rifugio in Lessinia, messaggi di solidarietà sul web

Attualmente sul territorio veronese sono presenti 10 Empori della Solidarietà. L’accesso è consentito tramite l’erogazione di una tessera, sulla quale vengono caricati mensilmente dei punti che consentono l’acquisizione dei prodotti scelti. Il credito da assegnare alla famiglia viene calcolato sulla base della composizione del nucleo familiare. I volontari presenti nel market accompagnano le famiglie nella spesa in una prospettiva di educazione alimentare e al consumo.

Sul sito della Caritas è presente una mappa per rintracciare l’Emporio più vicino.

All’inaugurazione dell’Emporio della Solidarietà Verona Est di sabato 4 settembre saranno presenti il Vescovo della diocesi di San Zeno, monsignor Giuseppe Zenti, il sindaco Federico Sboarina oltre ai rappresentanti della rete empori veronesi e delle famiglie aiutate da questo strumento di animazione di comunità e di aiuto alimentare.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM