Non vidima il biglietto e insulta l’autista del bus, denunciato

I Carabinieri della Stazione di Cerea a conclusione di una recente indagine, hanno denunciato un ragazzo di Sanguinetto, di origini marocchine, studente, maggiorenne per Minaccia a Pubblico Ufficiale e Interruzione di Pubblico Servizio.

Il sei marzo scorso il giovane, salito su un bus di linea a Cerea, non avrebbe vidimato il biglietto della corsa. L’autista del mezzo, chiedendogli se avesse proceduto alla obliterazione del titolo di viaggio, riceveva per tutta risposta numerosi insulti e addirittura minacce, anche molto pesanti. Gli improperi dello studente si sono protratti fino a Porto di Legnago quando il ragazzo non voleva scendere dal pullman, ritardando la ripartenza del mezzo. Decisosi finalmente a scendere ha poi invitato il conducente a scendere dal bus ma questi non ha accettato la provocazione ed è ripartito. Una volta venuti a conoscenza dell’increscioso avvenimento, i Carabinieri si sono messi subito ad indagare scoprendo l’autore del fatto, convocandolo in caserma e denunciandolo per i reati di Violenza o Minaccia a PU e Interruzione di Pubblico Servizio.