Slittano al 2 gennaio prossimo i primi lavori del cantiere di Acque Veronesi in Borgo Roma per la posa del nuovo collettore fognario annunciato qualche giorno fa. Le ruspe avrebbero dovuto iniziare i primi scavi già lunedì prossimo, 16 dicembre, nel tratto che da via Scuderlando porta in via Centro fino all’altezza di via Dei Grolli.

Questo pomeriggio il Presidente di Acque Veronesi, Roberto Mantovanelli, ha spiegato che il motivo del rinvio è per accogliere la richiesta di alcuni commercianti che avevano manifestato la preoccupazione per i disagi che avrebbe creato il cantiere proprio nei giorni a ridosso del Natale e delle festività.

La prima fase dei lavori terminerà sempre entro metà gennaio, rispettando le scadenze, anche per la disponibilità dell’azienda a lavorare il sabato e la domenica. Il cantiere si sposterà poi verso piazza Cervignano fino all’inizio di marzo.