Tosi, guerra social contro Salvini: «Fannullone e traditore»

L'ex sindaco veronese ha pubblicato su Facebook un post contro il leader della Lega Matteo Salvini che ha raccolto migliaia di consensi e che sta facendo il giro del web.

IMAGO 2019-Flavio Tosi

Più di 13mila condivisioni, oltre tremila commenti e quasi 14mila reazioni. Sembrano numeri degni di un influencer quelli raccolti dall’ex primo cittadino veronese Flavio Tosi con un post sulla sua pagina Facebook “dedicato” al leader della Lega Matteo Salvini, reduce della dèbacle del governo gialloverde.

Sono toni duri, di scherno, quelli usati da Tosi, che non ha risparmiato critiche all’ormai ex vicepremier: «Eccolo lì, Salvini: a lezione da Giuseppe Conte, che gli ha spiegato il senso delle istituzioni democratiche e di fronte al Paese lo ha inchiodato davanti alle sue responsabilità definendolo sleale, bugiardo, opportunista, assenteista e completamente ignaro dell’abc costituzionale. Insomma un incapace, un fannullone e un traditore, come chi scrive ha sempre sostenuto» scrive Tosi nel post, a cui fa seguito un’immagine di Conte, Salvini e Di Maio insieme in Senato e la scritta “Solo se ti circondi di nani puoi apparire un gigante”. 

«Non ho apprezzato il premierato di Conte e l’esecutivo gialloverde, – ammette Tosi – ma con onestà intellettuale riconosco oggi a Conte un’uscita di scena da uomo serio e perbene. Un gigante rispetto al nanetto politico ex comunista padano. Una grande dignità al confronto della miseria umana e politica di Salvini».

Eccolo lì, Salvini: a lezione da Giuseppe Conte, che gli ha spiegato il senso delle istituzioni democratiche e di fronte…

Geplaatst door Flavio Tosi op Dinsdag 20 augustus 2019

L’ex primo cittadino veronese rincara poi la dose schernendo il leader del Carroccio: «Il piccolo Salvini è talmente sfatto, disperato e impaurito da mendicare ancora, fino all’ultimo. Cosa non si farebbe per salvare la poltrona! Ha la faccia di tolla Salvini e in un visibile gioco di specchi afferma il contrario di ciò che pensa. Dice che non ha paura perché ha una fifa blu di perdere il potere. Afferma che rifarebbe tutto perché sa di essersi fregato da solo».

Infine Tosi punta il dito anche contro Forza Italia e Fratelli d’Italia: «Registro ancora oggi il totale asservimento di un parte di Forza Italia e di Fratelli d’Italia a questo piccolo “guappetto” ridicolo. Sono appiattiti, senza nessun slancio e nessuna visione. Il centrodestra vuole morire con Salvini».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.