Scuola, oggi la prima campanella (con l’ombra dello sciopero Atv)

Per migliaia e migliaia di studenti veronesi oggi è il giorno "X". Ricominciano le scuole con lo spettro dei possibili disagi per lo sciopero annunciato da Atv che, fortunatamente, grazierà la maggioranza dei ragazzi, visto che la possibile sospensione del servizio inizierà nel pomeriggio, dalle 16.30 in poi. 

Ritorno a scuola

Lo sciopero aziendale di 8 ore è stato proclamato dai sindacati FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI e SLM FC e, disgiuntamente, dal Sindacato FAISA CISAL, per questioni salariali e di politica industriale. Assicurate le corse extraurbane che partono dai capolinea dall’inizio del servizio e fino alle 16.15 e quelle in partenza dalle 00.16 in poi.

Garantite, per quanto riguarda il servizio urbano, le corse in partenza fino alle 16.29 e quelle dalle 00.30 in poi. Assicurate le navette che portano dalla Stazione dei treni di Porta Nuova all’Aeroporto Catullo, quelle che collegano Spiazzi al Santuario Madonna della Corona e i servizi di noleggio.

Come si legge sul sito , Atv non è in grado di garantire in modo completo il servizio extraurbano in partenza dai capolinea dalle 16.16 alle 00.15, mentre le corse urbane “minacciate” sono quelle in partenza dalle 16.30 alle 00.29.