Maltrattamenti in famiglia, due interventi dei carabinieri

I carabinieri sono intervenuti a San Martino e San Giovanni a seguito delle segnalazioni per maltrattamenti nei confronti di due donne.

I Carabinieri della Compagnia di Verona sono intervenuti nella giornata di ieri a seguito delle segnalazioni di maltrattamenti verso due donne.

Nel primo caso, i militari della Stazione di San Martino Buon Albergo hanno arrestato un italiano di 64 anni che, indagato per violenza sessuale, sequestro di persona e lesioni, era stato raggiunto dal divieto di avvicinare l’ex convivente di 66 anni. La violazione delle restrizioni, come accertato dagli stessi militari, ha indotto il Giudice a disporre la sua carcerazione. L’uomo è stato quindi portato nel carcere di Montorio in attesa del processo.

Nel secondo caso, i militari della Stazione di San Giovanni Lupatoto hanno dato esecuzione al provvedimento con cui il Giudice, sulla scorta delle segnalazioni fatte dagli stessi militari, ha disposto l’allontanamento dall’abitazione familiare di un cittadino tunisino di 51 anni reo di aver maltrattato la moglie, una cittadina marocchina di 43 anni che si era rivolta alla locale Stazione per denunciare il caso.