Insulti razzisti sul treno Milano-Verona

La videodenuncia è stata pubblicata su Facebook da una studentessa di 24 anni in viaggio sul treno da Milano a Verona.

Convoglio ferroviario

«Hai fatto il biglietto? Fammi vedere il biglietto». Così tra vari insulti razzisti un uomo a un ragazzo di colore in un video ripreso con il cellulare da una ragazza su un treno in viaggio da Milano Centrale a Verona e poi condiviso sui social.

Il ragazzo gli chiede «perché dovrei mostrarlo a te?», e l’uomo risponde che la maglietta verde che indossa è la sua divisa. Poi rivolto ad un altro ragazzo di colore, dopo spintoni e parolacce, dice «il treno è mio». A riprendere la scena una studentessa di 24 anni che ha deciso di denunciare il fatto sia pubblicamente che al vero controllore del treno, il quale si è scusato dicendole che la situazione è così da tempo.

Sul post Facebook la giovane scrive: «Tengo a precisare che quel “signore” era perfettamente lucido, parlava al cellulare con la sua compagna in modo normalissimo, la sua frustrazione veniva sfogata così, nel modo più orribile, vederlo con i miei occhi mi ha scossa molto, sono scesa da quel treno con tanta rabbia, frustrazione e nausea e sensazione di impotenza». (Ansa)