Cocaina, due arresti nel weekend a San Michele e Colognola

Duecento grammi di cocaina a San Michele Extra e altri 63 a Caldiero. Questo quanto sequestrato dalle forze dell’ordine nel primo weekend dell’anno.

guardia di finanza - cocaina colognola ai colli

Duecento grammi di cocaina a San Michele Extra e altri 63 a Caldiero. Questo quanto sequestrato dalle forze dell’ordine nel primo weekend dell’anno.

Nel primo caso, venerdì a San Michele, la Polizia ha arrestato un 39enne, che in auto teneva 200 grammi di sostanza stupefacente. La Guardia di finanza, nella notte tra sabato e domenica, ha arrestato un pregiudicato per spaccio in una sala videolottery a Colognola ai Colli. Nella sua casa di Caldiero sono poi stati trovati 63 grammi di cocaina.

In questo caso, fondamentale il contributo di due unità cinofile. Zack e Denvy, i due cani coinvolti, hanno permesso ai finanzieri della Compagnia di Soave di individuare un uomo, di nazionalità italiana, intento a spacciare cocaina all’interno di una sala videolottery di Colognola ai Colli.

In seguito al controllo dell’abitazione dell’uomo da parte dei finanzieri, sono stati sequestrati 63 grammi di sostanza stupefacente, nonché materiale per il confezionamento e la pesatura del prodotto, occultato all’interno dell’abitazione.

Oggi il Giudice delle indagini preliminari ha convalidato l’arresto prevedendo la custodia in carcere a Montorio.