Caso tetano. Pasetto: «Sboarina faccia vaccinare gli inadempienti»

Sul tema tetano, Giorgio Pasetto, presidente di Area Liberal e membro di +Europa, ricorda a Federico Sboarina che il responsabile sanitario del Comune di Verona è proprio il sindaco.

Giorgio Pasetto +Europa
Giorgio Pasetto

Domani mattina, alle ore 10, l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona comunicherà ufficialmente i dettagli dello stato del decorso della bambina ricoverata  nei giorni scorsi perché affetta da tetano. Nel frattempo Giorgio Pasetto, presidente di Area Liberal e membro di +Europa sollecita il sindaco di Verona, Federico Sboarina, a far vaccinare con urgenza i cittadini veronesi che non hanno finora adempiuto  ricordando che il responsabile sanitario del Comune di Verona è proprio il sindaco.

«Non è concepibile nel 2019 che per l’ignoranza medievale di pochi si metta in pericolo la salute di molti. Sono circa 16.000 potenziali portatori di infezioni contagiose molto gravi per la sicurezza di bambini e adulti. – tuona Pasetto – Quasi 80.000 nel Veneto e quindi chiamo in causa anche il Governatore Luca Zaia».

«Questi sono problemi concreti che toccano la nostra comunità e le incertezze sul tema del governo Lega-5S hanno avuto un effetto anti-vax dilagante…. altro che problema-migranti» conclude il leader di Area Liberal.