Cantieri Verona Sud chiusi con 10 giorni d’anticipo

Dal pomeriggio di domani la viabilità a Verona Sud tornerà regolare.

cantieri verona sud chiusi

Sono terminati con oltre dieci giorni di anticipo i cantieri in viale Piave, largo Perlar, via Copernico e via Pasteur. Dal pomeriggio di domani, quindi, la viabilità a Verona Sud tornerà regolare. Da circa due mesi, infatti, per consentire i lavori di spostamento delle condutture del metanodotto da parte di Snam, la circolazione era modificata all’incrocio all’altezza del palazzo Bauli, e alla rotonda che porta a Santa Lucia, quella sotto il cavalcavia di viale Piave.

Un intervento necessario, visto che l’impianto non poteva coesistere con la realizzazione, negli stessi tratti di strada, del tracciato per la filovia. Tutti i lavori sono a carico di rete Snam, per un costo complessivo di 400 mila euro.

Domani, quindi, dopo gli ultimi interventi di asfaltatura e sistemazione segnaletica, le strade saranno riaperte al circolazione, anticipando la chiusura dei cantieri, prevista intorno al 10 settembre.

«La chiusura anticipata dei lavori – sottolinea l’assessore alle Strade Marco padovani – ci consente, a dieci giorni dall’inizio delle scuole, di riaprire alla normale circolazione tutta la viabilità della zona. Un risultato importante, frutto dell’eccellerne lavoro realizzato da tutto il personale coinvolto. A carico di Snam restano ora le ultime opere compensative, che riguardano la sistemazione dei marciapiedi e, appena le condizioni climatiche lo consentiranno, la piantumazione di nuovi alberi in viale Piave a sostituzione di quelli tagliati per esigenze di cantiere».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.