Bosco, addio straziante a Lucia Corradi

Si sono svolti oggi nella chiesa parrocchiale del piccolo comune della Lessinia i funerali della giovane ragazza morta nella notte tra venerdì e sabato nei pressi di Malga Vigna a causa di un incidente.

Lutto cittadino, negozi chiusi. Le comunità di Bosco Chiesanuova e della Lessinia questo pomeriggio si sono strette ancora una volta, dopo il rosario di ieri sera, attorno alla famiglia Corradi per la perdita della cara Lucia, 19 anni ancora da compiere.

Una chiesa stracolma e affranta, dentro e fuori, sul grande sagrato. A celebrare le esequie della ragazza morta nella notte tra venerdì e sabato in un tragico incidente nei pressi di Malga Vigna, che ha visto coinvolti altri cinque suoi coetanei, è stato don Lucio Benedetti, assistito dai sacerdoti delle parrocchie limitrofe: «Ora il tuo sorriso è in Dio» ha affermato don Lucio prima che un gruppo di amici di Lucia prendesse a spalle la bara per trasportarla a piedi fino al cimitero di Bosco Chiesanuova.

Durante la celebrazione uno zio della giovane vittima ha trovato la forza di leggere la prima Lettura, a cui sono seguite le preghiere di zie e di una cugina. Gli amici di Lucia Corradi hanno letto messaggi d’affetto a nome anche dei giovani feriti che non potevano essere lì perché ancora ricoverati in ospedale: «Di te mancherà ogni cosa».

Presente in chiesa con le stampelle Marco Leso, il ragazzo ferito alla caviglia che ha chiamato i soccorsi riuscendo ad uscire dalla macchina e a risalire il pendio che da Tinazzo sale a Malga Vigna.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.